Google+

Rosa di centrolofo viola e avocado con caviale - The Kitchen Tales of Wally

The Kitchen Tales of Wally

Follow Us

Vai ai contenuti

Menu principale:

Rosa di centrolofo viola e avocado con caviale

ricette
Ingredienti
  • 1,5 kg di centrolofo viola (oppure 400 g del suo filetto)

  • 200 g di misticanza

  • 20 g di caviale

  • 3 cucchiai di olio di nocciola

  • 3 lime

  • 1 avocado grande maturo

  • Q.B. sale e pepe bianco

Caratteristiche
  • Tipologia:       antipasto di pesce

  • Difficoltà        «««

  • Costo               €  € €  €      

  • Tempo di preparazione          40 min

  • Tempo di abbattim. e sanif.   24 ore              

  • kcal/100 gr                             N.D.


Attrezzature utilizzate

Coltello per sfilettare, ciotole, coltello in ceramica, passino

Cottura: Nessuna


Squamate ed eviscerate il pesce (1). Eliminate la testa e iniziate la sfilettatura incidendo lungo il dorso e separando via, via i filetti (2-3). Eliminate la pelle facendo scorrere di piatto il coltello lungo il filetto. A questo punto eliminate le spine




centrali del pesce (4) asportandole con due tagli paralleli da 5 millimetri lungo tutto il filetto (vi ritroverete ogni filetto diviso ulteriolmente a metà per la lunghezza). Usate solo il filetto alto del pesce e tenete la parte del ventre per altre preparazioni. Ora dovrete abbattere il pesce (72 in un freezer normale), quindi scongelarlo la sera prima in frigorifero per poterlo utilizzare crudo. Eseguite dei tagli obliqui dello spessore di 4-5 millimetri (5) e ricavatene almeno 5 pezzi per persona. Tagliate a meta il lime e pelate l'avocado senza rovinarlo (6). Eliminate il nocciolo centrale, quindi tagliatelo a fettine    




dello spessore di 3 millimetri (7); mettete queste ultime in una ciotola e spremendo il lime, irrorate per bene le fettine (8). Disponete le fettine di pesce sul tagliare una in fila alla'altra e sovrapponete le fette di avocado su di esso (9).    




Salate e pepate ogni striscia, quindi arrotolate delicatamente e non troppo stretto formando la vostra rosa (10-11). Condite con un filo di olio di nocciola e aggiungete come topper il caviale sui bordi del pesce (12). Servite nei piatti accompagnando con misticanza condita con un'emulsione di olio, sale e qualche goccia di lime.



1 commento
Voto medio: 5.0/5

Katia
2017-06-04 12:11:28
Bel piatto, semplice ma scenico.
Consigli e curiosità

Non è assolutamente economico ma neanche proibitivo. L'unico inconveniente è che occorre il filetto del pesce, dunque dovrete comprare un grosso esemplare per ricavare i filetti (il resto lo utilizzerete per altre ricette). Usate solo VERO CAVIALE e non il succedaneo o le uova di lompo. L'olio alla nocciola è una chicca che ben si sposa con questo pesce, usatelo e poi capirete il perchè.

Vino consigliato: Cuvee imperiale vintage - BERLUCCHI

 
 
 
Cerca
Torna ai contenuti | Torna al menu