The Kitchen Tales of Wally
Vai ai contenuti

Menu principale:

Caponata alla Wally

ricette
Ingredienti
  • 300 gr di melanzane

  • 200 g di peperoni

  • 200 gr di patate

  • 200 gr di pomodori maturi

  • 200 gr di cipolla rossa

  • 200 gr di zucchine chiare

  • 100 gr di sedano

  • 40 gr d'uva passa

  • 40 gr di pinoli

  • 80 ml di olio EVO

  • 25 g di capperi sotto sale

  • 20 g di zucchero semolato

  • 40 ml di aceto di vino bianco

  • 20 olive verdi

  • 2 spicchi d'aglio

  • Q.B. sale, pepe e basilico

  • Facoltativo cacao amaro in polvere

Caratteristiche
  • Tipologia:        Contorno

  • Difficoltà        «

  • Costo               €  €   

  • Tempo di preparazione         90 min

  • Tempo di cottura                   40 min

  • kcal/100 gr                             N.D.


Attrezzature utilizzate

Bowl, spelucchino

Cottura: FORNELLO

Lavate e pulite tutte le verdure, quindi mondatele e tagliatele a cubetti come indicato in figura (1). Ricordatevi di ricavare dalle melanzane, 8 fettine lunghe, che devono avere uno spessore di 2 mm. Mettete tutte le melanzane sia le fettine che i cubetti  a spurgare in uno scolapasta con una spolverata il sale per almeno 1 ora; dopo di che sciacquatele e strizzatele. Mettete a mollo in acqua tiepida l'uva passa fino a che non si sarà reidratata e dissalate molto bene i capperi. Asciugate le fettine di melanzana con della carta assorbente, passatele in padella (2) con un un filo di olio EVO quasi impercettibile e tenetele poi da parte. Friggete in poco olio invece i cubetti di melanzane aggiustate di sale, e tenete da parte anch'essi.  In padella sempre con un filo d'olio, a fuoco basso, stufate la cipolla senza farla colorare, aggiungete un pizzico di sale e sfumate con metà dell’aceto (3); una volta cotte tenetele da



parte. A questo punto mettete a stufare sempre con un filo d'olio l'aglio, il sedano e le patate (4) fatele rosolare aggiungendo il sale; dopo di che incoperchiate e lasciateli cuocere per 7 minuti a fiamma bassa; a questo punto aggiungete i peperoni e le zucchine (5) e dopo aver messo un'ulteriore filo d'olio cuocete per altri 5 minuti; adesso aggiungete le melanzane, le cipolle, le olive, i capperi e l'uvetta e i pinoli (6). fate saltare per qualche minuto quindi




mettete il restante aceto e lo zucchero; in fine a cottura quasi ultimata aggiungete i pomodori (7) e portate a cottura aggiustando di sale. Componete il piatto mettendo la caponata dentro un coppa pasta a triangolo, quindi sformatelo e rivestitelo con le fettine di melanzana e decorate con un ciuffo di basilico. Una spolverata di cacao amaro come contrasto non guasterebbe, ma meglio metterla sempre accanto e non sopra.    




Nessun commento
Consigli e curiosità

Ricetta riadattata al mio palato; ne esistono innumerevoli versioni e varianti che possiamo ritrovare attraversando il nostro paese. Devo dire che questa è leggermente più delicata e si differenzia dalle altre per la presenza delle patate. Rispettate le dosi ed i passaggi per avere la fedeltà del risultato finale. Attenzione alla cottura delle verdure non devo essere particolarmente molli, ma avere una consistenza tale da rimanere morbide e scindibili.

Una spolverata di cacao amaro in polvere come topper sopra la caponata servita è da ritenersi facoltativa.

Vino consigliato: Grillo - TENUTA RAPITALA'

© 2014-2019 The Kitchen Tales of Wally by Zanirato Walter  vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione scritta
Torna ai contenuti | Torna al menu