The Kitchen Tales of Wally
Vai ai contenuti

Menu principale:

Gnocchi di gamberi al sautè di mare e zucchine

ricette
Ingredienti
  • 800 gr di patate

  • 400 gr di code di gambero

  • 1 kg di vongole

  • 600 gr di cozze

  • 150 gr di zucchine trombette

  • 240 farina

  • 4 pomodori pachino

  • 1 mazzetto di timo

  • 2 spicchio d'aglio

  • 1 scalogno

  • 1/2 bicch. di pigato NIN Sommariva

  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 2 foglie di alloro
  • 1 foglia di salvia
  • 1 ciuffetto di timo
  • Q.B. Mosto d'olio EVO Cru Muela Sommariva
  • Q.B. sale e peperoncino


Caratteristiche
  • Tipologia         Primo di pesce

  • Difficoltà        ««

  • Costo               €  €  €    

  • Tempo di preparazione         120 min

  • Tempo di cottura                40+7 min

  • kcal/100 gr                             N.D.


Attrezzature utilizzate

Schiaccia patate, spremi aglio, padella larga e bassa, spelucchino, bowl, cestello per cottura a vopore, gratella per gnocchi, filtrino

Cottura: FORNELLO

Mettete a spurgare le vongole in acqua e sale per almeno 2 ore cambiando l'acqua; prima di utilizzarle lavarle bene sotto l'acqua corrente (1). Pulite bene le cozze eliminando il bisso (2). Sgusciate le code di gambero, togliete il filamento nero incidendogli la schiena (3) e lavateli.



Cucinate i gamberi al vapore per 8 minuti (4) aromatizzando l'acqua con le foglie di alloro, la foglia di salvia, il ciuffetto di timo, 1 spicchio d'aglio sbucciato e 2 cucchiai di vino; una volta cotti, frullateli con il mixer (5) e teneteli da parte. Lavate tutti i vegetali e mettete a cuocere in acqua bollente salata le patate per 40 minuti, o fino a quando la forchetta non entrerà senza sforzo; pelatele, schiacciatele in una bowl, utilizzando uno schiacciapatate (6) e


lasciatele raffreddare. Incidete e sbollentate i pomodori in acqua bollente salata per 1 minuto; sbucciateli, privateli dei semi e tagliateli a dadini (7); tagliate a pezzetti le zucchine (8). Pelate e tritate lo scalogno. Schiacciate uno spicchio di aglio con lo spremiaglio e unitelo al prezzemolo mescolando bene il tutto (9).In una padella bassa e




larga, già ben calda, adagiatevi cozze e vongole (10); incoperchiate e non appena cominceranno ad aprirsi, togliete il coperchio e con una pinzetta, toglietele mano a mano che si schiudono (11)  passandole in una ciotola; ricordatevi di eliminare quelle che non si aprono. Filtrate il sugo di cottura per mezzo di un colino (12) e sgusciate i molluschi




tenendone da parte qualcuno per la guarnizione dei piatti. Aggiungete alle patate schiacciate la farina e l'uovo (13) e iniziate ad amalgamare; aggiungete i gamberi tritati (14) e continuate ad impastare sino a ottenere una pasta omogenea che non dovrà essere nè troppo molle nè troppo dura. Porzionate l'impasto e create dei rotolini che taglierete a cubetti e passerete con delicatezza, senza premere troppo, sulla gratella di legno per creare l'arricciatura (15). Mettete sul fuoco una padella con un filo d'olio e fate dorare leggermente lo scalogno tritato, 1 cucchiaio di trito


di prezzemolo ed aglio, il timo e il peperoncino (16); una volta pronti aggiungete le zucchine (17) e fate cuocere per 5 minuti a fuoco basso, quindi aggiungete i molluschi (18) facendoli saltare un attimo e alzando il fuoco sfumate con



il vino bianco; una volta evaporato l'alcool aggiungete il sughetto di cottura, aggiungete i pomodori e amalgamate il tutto. Mettete a cuocere in acqua bollente salata e con un filo d'olio gli gnocchi (19) e scolateli, direttamente nel sugo (20), un minuto dopo che saranno venuti a galla. Fate saltare il tutto, servite guarnendo con i molluschi col guscio tenuti da parte e una spolverata di prezzemolo.




Nessun commento
Consigli e curiosità

Non delle più semplici ma neanche così difficile vero? Il neo di questa sono i tempi relativamenti lunghi per un primo, tuttavia ritengo opportuno metterla tra le mie preferite perchè in questo piatto ci sono tutti i sapori della Liguria. Voglio dedicare questo piatto ad un amico, Agostino Sommariva un Grande insieme alla sua famiglia che porta avanti un'impresa storica dell'albenganese. Abbiniamoci dunque una loro eccellenza ...

Vino consigliato: Nin - Vino BIO - Pigato Riviera Ligure di Ponente

© 2014-2017 The Kitchen Tales of Wally by Zanirato Walter  vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione scritta
Torna ai contenuti | Torna al menu