The Kitchen Tales of Wally
Vai ai contenuti

Menu principale:

Ravioli neri di mazzancolle e zucchine con soutè di vongole veraci

ricette
Ravioli al nero di seppia ripieni di mazzancolle e zucchine con soutè di vongole veraci
Ingredienti
  • 250 g di pasta al nero di seppia

  • 1 kg di vongole veraci

  • 150 di zucchine chiare

  • 300 g di mazzancolle

  • 3 scalogni

  • 1 mazzetto di timo

  • 1 ciuffo di prezzemolo fresco

  • 1 spicchio d'aglio di Vessalico

  • 1 peperoncino fresco

  • Q.B. sale, pepe e olio E.V.O. ligure DOP

Caratteristiche
  • Tipologia:        primi di pesce

  • Difficoltà        «««

  • Costo               €  € €     

  • Tempo di preparazione          60 min

  • Tempo di cottura                    5 min

  • kcal/100 gr                             N.D.


Attrezzature utilizzate

Rotella per pasta, sfogliatrice o mattarello, salta pasta, pentola, coltello medio, passino a maglie finissime

Cottura: FORNELLO

Procedimento

- Le immagini con il numero di colore verde sono ingrandibili (pc e tablet) -


Mettete a depurare almeno 2 ore prima le vongole in acqua e sale grosso. Lavate e mondate le zucchine, riducetele poi in dadolata (1). Mondate lo scalogno e tritatrelo finemente. Prendete le mazzancolle eliminate testa e carapace, quindi il filo intestinale (2). Tagliate la polpa a cubetti (3).



In una padella mettete a rosolare in olio E.V.O. e a fuoco dolce lo scalogno; appena si sara' inbiondito aggiungete le zucchine tagliate e lasciate cuocere 7 minuti (4). Aggiungete ora la dadolata di mazzancolle e qualche rametto di timo (5), rosolate il tutto  2 minuti, quindi sfumate con poco vino bianco. Aggiustate di sale e di pepe e togliete dal fuoco mettendoli in un piatto a raffreddare. Tirate la sfoglia fino allo spessore di un millimetro, quindi con una rotella taglia pasta ricavate dei quadrati di 8 centimetri per lato. Aggiungete al centro di ogni quadrato una noce di ragù e chiudete sigillando le punte come in figura (6).



Mettete sul fuoco una pentola per lessare la pasta con abbondante acqua e portate ad ebbollizione. Tagliate un poco di peperoncino fresco e tenete da parte (7). Fate aprire le vongole in una grossa padella con coperchio (8) e man, mano, togliete i bivalve che si aprono mettetendole in una bowl. Sgusciate 2/3 delle vongole e filtrate l'acqua delle stesse, preparate un soffritto in olio E.V.O. di aglio e prezzemolo tritati freschi; aggiungete le vongole ed il peperoncino (9) quindi sfumate con poco vino bianco e aggiungete un poco dell'acqua filtrata (attenzione a non esagerare se è troppo salata).



Aggiungete i sale nell'acqua e mettete a bollire i ravioli (contate 8-10 ravioli a testa). Appena salgono in superfice scolate direttamente nella padella (10) e fate saltare aggiungendo se necessario un poco di acqua di cottura. Impiattate aggiungendo il soutè di vongole con il suo sughetto (11) e servite subito.


Consigli e curiosità

La ricetta è molto semplice, l'unica difficolta che potreste trovare è quella nel chiudere i ravioli. Dovete prendere il centro di tutti e quattro i lati e unirli pizzicando il vertice, poi con le dita sigillate i lati. Come sempre rispettate i tempi di cottura e fate estremamente attenzione a spurgare per bene le vongole per evitare la sabbia.

Vino consigliato:
Vermentino ligure di ponente DOC -

                        Cascina Nirasca
1 commento
Voto medio: 115.0/5


Mariella
2020-01-14 12:09:04
Complimenti una bellissima ricetta
© 2014-2019 The Kitchen Tales of Wally by Zanirato Walter  vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione scritta
Torna ai contenuti | Torna al menu