The Kitchen Tales of Wally
Vai ai contenuti

Menu principale:

Tartare tiepida di seppie e cannellini

ricette
Ingredienti
  • 250 gr Seppie cotte (350 fresche)

  • 250 gr Cannellini cotti (210 secchi)

  • 1 cucchiaio Timo limonato

  • ½ spicchio d’aglio di Vessalico

  • Mosto EVO dop ligure q.b.

  • Sale e pepe bianco q.b.

Caratteristiche
  • Categoria           Antipasti di pesce

  • Difficoltà           «

  • Costo                 

  • Tempo di preparazione:

     12 ore ammollo cannellini
     15 min ad ingradienti pronti

  • Tempo di cottura:

     90 min cannellini
     20 min seppie

  • kcal/100 gr                     110

Attrezzature utilizzate

Pentola di coccio, pentola classica, coppa pasta diam 60 mm.


COTTURA: FORNELLO

Procedimento

Lasciate i fagioli in ammollo per 1 notte, quindi lessateli in una pentola di coccio e scolateli; contemporaneamente in un altro tegame lessate le seppie e lasciate intiepidire.   Tagliate le seppie grossolanamente e mettetele in una ciotola insieme ai cannellini (1). Pulite il timo limonato separando le foglioline e tritate l'aglio privandolo dell'anima (fino a ridurlo in pasta).


Unite il tutto ancora tiepido in una ciotola (2) e conditelo con il mosto d'olio (3). Servite immediatamente impiattando con l’ausilio di un coppa pasta (4). Aggiungere un ulteriore filo d’olio sopra alle tartare e una macinata di pepe bianco di mulinello.




Nessun commento
Consigli e curiosità

La ricetta è molto semplice, dovete fare solo attenzione ai tempi di cottura. Devono essere in perfetta sincronia per una giusta realizzazione. Quindi iniziate a cucinare entrambi gli alimenti da subito (Vi ricordo che nella sezione "basi di cucina" trovate ulteriori aiuti). Non lesinate impiegando oli di bassa leva, è fondamentale utilizzare un buon mosto di E.V.O. DOP ligure.


Vino consigliato: Sicilia Grillo DOC “SurSur” - Donnafugata

© 2014-2017 The Kitchen Tales of Wally by Zanirato Walter  vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione scritta
Torna ai contenuti | Torna al menu