The Kitchen Tales of Wally
Vai ai contenuti

Menu principale:

Yasai no Tenpura (Tempura di verdure)

ricette
Ingredienti
  • 8 fettine di zucca

  • 8 fettine di tofu

  • 8 fagiolini

  • 4 funghi champignon

  • 8 fettine di melanzana

  • 8 fettine di zucchine

  • 8 piccoli cipollotti

  • 8 fettine di patata dolce

  • 8 fette di carota

  • 8 foglie di spinaci freschi

  • 8 pezzetti di peperone

  • 2 tuorli d'uovo

  • 250 gr di mix farine tempura

  • 500 ml acqua ghiacciata

  • 1 cucchiaino olio di sesamo

  • 100 ml salsa per tempura

  • Q.B. olio arachidi


Caratteristiche
  • Tipologia         Tempura

  • Difficoltà        «

  • Costo               €    

  • Tempo di preparazione         120 min

  • Tempo di cottura                   30 min

  • kcal/100 gr                             N.D.


Attrezzature utilizzate

bowl, coltello per verdure, wok, bacchette lunghe,
gratella, carta assorbente

cottura: FORNELLO

Procedimento

Sbucciate e affettate la patata che metterete inacqua sino all'utilizzo. Lavate, mondate e affettate con la buccia la melanzana. Una volta affettata metterla dentro un colino, con il sale ed un peso, per fatla spurgare fino all'utilizzo. Lavate e togliete i semi ai peperoni che taglierete a pezzi. Pulire i fagiolini privandoli delle estremità e sbollentateli velocemente in acqua bollente salata. Sbucciate, mondate e tagliate la zucca a fettine. Lavate e tagliate a pezzetti i cipollotti. Pulite lavate e tagliate a pezzi i funghi. Pelate, lavate e tagliate a fette la carota. Pulite e lavate lo zucchino e taglietelo a fettine. Mondate e lavate le foglie degli spinaci. tagliate il tofu a fettine non troppo sottili (1). In una bowl sbattete i tuorli con l'acqua ghiacciata e unite la farina settacciata mescolandole velocemente senza sbatterla troppo (2).  



Mettete nel wok l'olio di arachidi e quello di sesamo, portateli in temperatura per friggere facendo attenzione a non far bruciare l'olio. Immergete gli ingredienti prima nella farina (3), quindi nella pastella (4); scolateli bene e friggeteli nell'olio. Girateli ogni tanto e cuoceteli fino a quando non verranno a  galla e la pastella risulterà dorata e croccante. Una volta cotti, fateli scolare su di una gratella (5) e poi poneteli su di un piatto con della carta assorbente (6). Non friggete troppi pezzi insieme. Servite la tempura ben calda con la sua salsa d'accompagnamento in ciotoline monoporzione.



Nessun commento
Consigli e curiosità

La tempura classica è un must dei piatti giapponesi. Personalmente è uno dei pochi fritti che mi concedo di tanto in tanto; il sapore particolarmente leggero e delicato fa della tempura una ghiotta opportunità provare nuovi gusti.

Bevande consigliate: Birra Asahi

© 2014-2017 The Kitchen Tales of Wally by Zanirato Walter  vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti senza autorizzazione scritta
Torna ai contenuti | Torna al menu